23 Settembre 2020

Da alunna a docente, vi racconto la mia esperienza!

Ricordo come se fosse ieri, quel giorno in cui decisi di frequentare, nell’oratorio vicino casa, il mio primo corso di fotografia; poi gli anni alle superiori trascorsi nei laboratori e nelle camere oscure, in cui sviluppavo i miei negativi e stampavo le mie prime foto.

La fotografia è ormai cambiata, forse molti di voi, non hanno mai preso in mano un rullino o un negativo… Beh! Anch’io nel frattempo sono cambiata, la mia vita ha preso tante e diverse strade, sono diventata mamma di due bambini straordinari ed ho fatto esperienze in diversi campi lavorativi...

Improvvisamente però tutte le competenze che ho acquisito negli anni si sono unite e quella forte passione che si era nascosta in fondo ad un cassetto, è riemersa e adesso è diventata il mio lavoro, quello che io ho scelto x me, la fotografia!

Certo non è semplice, il lavoro da freelance è faticoso, ma ciò che conta è la costanza, lo studio continuo, la voglia di fare e di innovare!

Altra cosa per me fondamentale e che fa davvero la differenza, è “seguire il mercato”, ascoltare le esigenze e i bisogni dei potenziali clienti, farsi notare per la propria unicità e semplicità, senza voler essere la copia di qualcun altro, ma ascoltando semplicemente il proprio istinto.

Questo ad esempio mi ha portato a capire che il mio soggetto preferito sono le CASE! Altra mia grande passione!

Naturalmente anche gli immobili prima di essere fotografati hanno bisogno di un bel vestito e di un curato make-up, hanno bisogno insomma di essere preparati con un set ben studiato e mirato.

Così qualche hanno fa ho deciso di frequentare un corso di formazione di 5 giornate in THS Torino Home Staging; inizialmente mi aveva incuriosito perché includeva proprio la giornata dedicata alla fotografia d'interni, ma poi mi ha aperto gli occhi su nuove realtà e possibilità. Già nella formazione e poi successivamente ho sperimentato in prima persona questa nuova tecnica di marketing immobiliare, l'Home Staging!

Ho imparato concretamente ad allestire e preparare un immobile per la vendita e l'affitto ed ho compreso quanto tutto questo sia fondamentale nella fotografia immobiliare.

Inoltre ho preso molti spunti dalla giornata dedicata ai social, sempre inclusa nel corso che scelsi; ho creato il mio sito da zero e le mie pagine social in autonomia, dando vita al mio brand “Photo sweet home”, questo mi ha aiutato a farmi conoscere e da qui sono arrivati anche diversi lavori.

https://www.photosweethome.it/

Durante la formazione ho inoltre avuto la possibilità di fare la conoscenza di nuove e belle persone, figure professionali che come me credono e amano il proprio lavoro: due agenti immobiliari, Francesca e Giuliana, con cui adesso collaboro costantemente.

Le docenti Nadia, Deborah e Caterina mi hanno sempre supportato ed aiutato con consigli utili per i preventivi e i lavori successivi che si sono presentati, oltre che a commissionarmi loro stesse alcuni lavori.

Inoltre recentemente sono stata invitata a partecipare, questa volta come docente di fotografia, proprio ad un corso di formazione THS Torino Home Staging; questo è stato per me un successo enorme... da alunna a docente!

La giornata pratica del corso di Home Staging

Insomma ho imparato che il lavoro di squadra e le sinergie possono davvero aiutarci a spingerci oltre!

Insomma ho imparato che il lavoro di squadra e le sinergie possono davvero aiutarci a spingerci oltre!

Oggi posso contare un centinaio di servizi fotografici realizzati per agenzie, privati e piccole medie imprese, nei quali ho messo in pratica esperienza, home staging, fotografia e anche video! Certo non si smette mai di imparare, per questo esiste la formazione continua, e non mi piace nemmeno darmi un'etichetta, non mi sento una fotografa o una home stager professionista, sento di fare ciò che mi piace ed è questo che conta!

Avrete quindi capito che mi metto in gioco ogni giorno, anche se spesso con molte insicurezze e i mille quesiti, che solo noi donne sappiamo porci.

L’importante però è affrontare la paura, quella di sbagliare, perché è solo dopo averla superata che diminuiscono le insicurezze e aumentano le esperienze, quelle che ci fanno crescere e di pari passo crescono le competenze ed anche i nuovi clienti 😉

Se ci sforziamo di allargare la nostra zona di confort, le possibilità diventano infinite”

(cit. di chi mi supporta e sopporta ogni giorno, mio marito)

Erika Gentile

One comment on “Da alunna a docente, vi racconto la mia esperienza!”

  1. È bello sapere che tu sei riuscita a realizzare i tuoi sogni....che dopo tanti sacrifici oggi...arrivano le soddisfazioni!!! Questo ci insegna che tutto si può ottenere!!!! Ti voglio bene cara AMICA....sono fiera di te😍😘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright @2020 - Tutti i diritti riservati. Privacy Policy, Cookie Policy, GDPR, Termini Condizioni
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram